Per risvegliare lo spirito vitale

CARINZIA_Gerlitzen_wellness_∏FranzGerdl (2)

Sin dal 1870 gli aristocratici sapevano come rilassarsi, gustando la vita con tranquillità e con tutta la dovuta leggerezza. In Carinzia, l’antica tradizione della casa da bagno rinasce sulle rive del lago Millstätter See con la prima Kärnten Badehaus, aperta tutto l’anno, arricchita dalla piscina all’aperto Infinity con acqua a 35°C. Mentre sul lago l’atmosfera cambia continuamente secondo il tempo, nella “casa da bagno” la sauna in legno di cirmolo e i massaggi ai granati invitano al più CARINZIA_Gerlitzen_wellness_∏FranzGerdl (1)totale relax. Anche la storica casa da bagno “Werzer`s Badehaus” di Pörtschach, da poco restaurata nel caratteristico stile architettonico del Wörthersee, è perfetta per chi è in cerca di distensione con lounge sul lago, ristorante per buongustai e area wellness sulla riva. Uno dei luoghi che garantiscono il massimo livello di rigenerazione e distensione sono le Kärnten Therme di Warmbad Villach. 11.000 metri quadrati di attrazioni su quattro piani che coniugano armoniosamente divertimento e distensione, gastronomia e fitness. L’area wellness su due piani offre ampio spazio per massaggi, trattamenti di bellezza, saune, bagno turco Hamam e una vasca fredda.Ogni giorno 40 milioni di litri d’acqua termale a una temperatura di 29,9°C sgorgano ininterrottamente dalle sei sorgenti del resort termale. Un consiglio? Da non perdere le notti di sauna con la luna piena dalle ore 17 alle 24. A poca distanza, facilmente raggiungibili in accappatoio e senza giacca a vento, si trovano alcune piscine riscaldate nel lago. Davanti alla porta dell’hotel Hochschober al passo Turracher Höhe, dell’hotel Koller`s sul lago Millstätter See e del Relais & Châteaux Hotel Schloss Seefels sul lago Wörthersee, invitano a un caldo bagno invernale con vista panoramica. Tradizionali trattamenti wellness, rilassanti bagni di fieno e massaggi con essenze profumate come la valeriana celtica, il pino cembro e il miele completano il panorama dei salutari piaceri dell’inverno in Carinzia.

Winter 2012/2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *