Dolomitica Brenta Bike

Test your bike attitude!

Si svolgerà domenica 25 giugno, con partenza da Pinzolo, Dolomitica Brenta Bike, 4a tappa del Circuito Trentino MTB presented by Rotalnord. Una gara davvero appassionante, che raggruppa diversi plus: agonismo, scenari e panorami da fiaba, nonché sterrati realizzati ad arte e con alcune modifiche rispetto alle scorse annate, per permettere a tutti di ricordare la giornata in Val Rendena per il resto della propria vita. Una bella vallata il cui dialetto è dato dalla transizione da influenze ladine (solandro) nella parte più settentrionale e da dialetti lombardi, i quali possono variare notevolmente da un paese all’altro e questo ha determinato una significativa diversità tra i dialetti parlati nell’alta Val Rendena (Carisolo, Pinzolo e Giustino) con quelli della parte bassa della valle.

L’attesa per la sfida Dolomitica è palpitante, e il percorso all’interno del Parco Naturale Adamello Brenta non aspetta altro che gli agonisti della MTB, al cospetto delle Dolomiti di Brenta vi saranno infatti alcuni tratti inediti e single track che metteranno alla prova gli atleti, alla volta del completamento dell’itinerario di 55 km e 2.300 metri di dislivello. Il percorso è segnalato e pronto per essere testato, e il comitato ha organizzato per domenica prossima, 11 giugno, un test volto a provare il tracciato con partenza alle ore 9 nei pressi del Paladolomiti di Pinzolo. I partecipanti non avranno dunque scuse, e potranno riversarsi in massa nella quarta prova del circuito che meglio esalta i bikers nel nord Italia e non solo. Anche l’ultimo cartello di segnalazione è stato posto sul punto più elevato del percorso di gara, ai 2.261 metri del Rifugio Graffer, e pure alcune “passerelle” sul sentiero che conduce verso Malga Zeledria sono state ultimate, merito di tutti i volontari e della fornitura del legname della Segheria Collini di Pinzolo, con anche le aziende della zona a far sì che la Dolomitica Brenta Bike si svolga senza intoppi.

Le iscrizioni sono ovviamente aperte e, alla cifra di 35 euro, i concorrenti potranno anche godere di un pacco gara “dolomitico” che include un gilet tecnico CMP, integratori Friliver, prodotti WD 40, il polenta party comprensivo di un buono birra “Birrificio Val Rendena” e la possibilità, per gli accompagnatori, di usufruire di un biglietto andata e ritorno con la cabinovia Express Grostè 1 offerto dalle Funivie Madonna di Campiglio per raggiungere il Rifugio Boch a 2085 metri, dove poter assistere al doppio passaggio degli atleti sia in salita che in discesa, in uno dei punti più scenografici della Dolomitica Brenta Bike 2017. Per info: www.dolomiticabike.com

Marco

Digital PR | Social Media PR | Editore | Giornalista on line | Blogger https://it.linkedin.com/in/marcospampinato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *